Il Paese e la sua Storia

    

   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   

 
 
   
   
  

< Torna indietro

La “Carta Famiglia” è lo strumento per accedere ad un insieme di benefici legati alla fruizione di servizi significativi nella vita familiare. Il genitore in possesso di determinati requisiti è il beneficiario di “Carta famiglia”. 

Infatti, a seconda del numero dei figli fiscalmente a carico presenti nel nucleo familiare e dell’ISEE complessivo, tutti i genitori residenti nella Regione Friuli Venezia Giulia da almeno un anno possono ottenere il rilascio dell’attestazione della “Carta famiglia”, secondo diverse “fasce di intensità del beneficio” (bassa, media, alta) che determinano diverse percentuali di sconto sui beni o servizi individuati (maggiore è il numero dei figli, maggiore sarà il beneficio).

Si tratta pertanto di una misura per promuovere e sostenere le famiglie con figli a carico mediante l’applicazione di agevolazioni e sconti su beni e servizi significativi per la vita familiare. 

REQUISITI:

  • deve far parte della famiglia almeno un figlio a carico;

    per figlio a carico si intende il figlio fiscalmente a carico. A norma di legge, i figli sono considerati fiscalmente a carico se, indipendentemente dalla loro età, nell'anno precedente non hanno posseduto redditi che concorrono alla formazione del reddito complessivo per un ammontare superiore a 2.840,51 euro al lordo degli oneri deducibili (Testo unico imposte sui redditi -DPR n. 917/1986, articolo 12, comma 3).
  • il nucleo familiare deve essere in possesso di un' ISEE in corso di validità non superiore a 30.000 euro;

  • almeno uno dei genitori deve essere residente nel territorio regionale da almeno 24 mesi (come previsto dalla L.R. 30 novembre 2011, n.16) e deve avere uno dei seguenti requisiti:

  • essere cittadino italiano;

  • essere cittadino di Stati appartenenti all'Unione europea regolarmente soggiornante in Italia, ai sensi del decreto legislativo 6 febbraio 2007, n. 30;

  • essere titolare di permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo ai sensi del decreto legislativo 8 gennaio 2007, n. 3;

  • essere titolare dello status di rifugiato e dello status di protezione sussidiaria ai sensi del decreto legislativo 19 novembre 2007, n. 251;

  • essere straniero di cui all'articolo 41 del decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286, purché residente nel territorio nazionale da non meno di cinque anni.

Con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 5 dicembre 2013, n. 159, pubblicato sulla Gazzetta ufficiale n. 19 del 24/01/2014 ed entrato in vigore il 08/02/2014, sono state riviste radicalmente le modalità di determinazione e i campi di applicazione dell'Indicatore della situazione economica equivalente (ISEE).

Con decreto del Ministero del lavoro e delle politiche sociali del 7 novembre 2014, pubblicato sulla Gazzetta ufficiale n. 267 del 17/11/2014 – Suppl. Ord. n. 87, è stata approvata la nuova DSU.

Con l’entrata in vigore di quest’ultimo provvedimento pertanto, il nuovo ISEEdiventa definitivamente operativo e deve essere utilizzato per tutte le prestazioni sociali agevolate richieste dal 1 gennaio 2015.

Ciò premesso, per quanto riguarda la Carta famiglia valgono le seguenti regole:

1) dal 1 gennaio 2015 per la richiesta o per il rinnovo di Carta famiglia va utilizzato esclusivamente l’ISEE calcolato secondo le nuove modalità;

2)  le Carta famiglia in corso di validità continuano ad essere tali fino alla loro naturale scadenza e quindi i titolari potranno accedere come di consueto al beneficio energia elettrica senza dover presentare un nuovo ISEE.

FASCE DI SCONTO:

Gli sconti e l’entità delle agevolazioni spettanti alle famiglie variano a seconda del numero dei figli a carico.
Sono previste tre fasce di intensità di beneficio:

  • Alta intensità di beneficio (tre e più figli);
  • Media intensità di beneficio (due figli);
  • Bassa intensità di beneficio (un figlio). 

TERMINI PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA:

Per l’ottenimento della Carta famiglia non vi sono termini di scadenza;

INFORMAZIONI DIVERSE:

La domanda di Carta Famiglia, debitamente compilata in ogni sua parte e completa di tutti gli allegati, deve essere PRESENTATA AL SERVIZIO AMMINISTRATIVO SOCIALE DEL COMUNE DI PASIAN DI PRATO 
(orario: lunedì, mercoledì e venerdì ore 10.00-13.00  /  lunedì anche ore 16.00-18.00)
recapiti telefonici: 0432-645981 / 645984).

MODULISTICA

oggetto link pdf rtf
MODULO PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI 
CARTA FAMIGLIA AL COMUNE
     
BENEFICI A CARATTERE REGIONALE - Riduzione costi fornitura energia elettrica    
Sito web informativo della Regione Friuli Venezia Giulia sulla Carta Famiglia    
Informazioni sull'I.S.E.E.    
Fai in Comune il tuo I.S.E.E.    
Documenti necessari per ottenere il rilascio dell'attestazione I.S.E.E.       
Vai all'area web del Servizio Sociale    
       

   

   

 

 

 

  

Comune di Pasian di Prato -  P.IVA 00477160303
  

  

© Copyright 2000-2017 Comune di Pasian di Prato - Copyright immagini: autori indicati
per la riproduzione di testi e immagini, scrivere una email a:
webmasterpasian.it    -    Note legali   -    Privacy


Home Page | Pasian di Prato Online | Il Comune | Statuto Comunale  | Il Municipio | Consiglio Comunale | Giunta Comunale | Uffici  

Albo Pretorio | P.E.C. | Biblioteca | Indirizzi e Telefoni | Cognomi | Statistiche Mappa Comunale | Associazioni | Meteo | Immagini | Siti interessanti