Il Paese e la sua Storia

    
Home page Comunale
Indice "Compaesani da ricordare"
  
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   

   
 
   
   
 < Torna indietro

IVAN ESENTE
Pasian di Prato 1919 - Firenze 2009

Nato a Pasian di Prato il 7 luglio 1919, da Enrico Esente, negoziante, e da Virginia Floreani. Frequentò le scuole a Udine diplomandosi al Liceo Marinelli.
Durante la guerra si laureò in medicina e conseguì la specializzazione in oftalmologia presso le Università di Padova e Bologna.
Dal 1948 fu a Firenze come Assistente presso la Clinica Oculistica Universitaria;  vinse alcune borse di studio che lo portarono prima a Ginevra, poi a Londra e New York. Anche da queste esperienze internazionali nacque la sua passione per l'oftalmologia pediatrica: in quegli anni fu il pioniere in Italia  della chirurgia dello strabismo e del trapianto corneale.

Nel 1966 lasciò l’Università di Firenze diventando Primario dell’Ospedale Oftalmico di Firenze, che reggerà sino al 1988. Fu consulente dell’Istituto Nazionale Ciechi, Segretario della Società Oftalmologica Italiana per 16 anni e ricoprì la carica di Segretario Generale per il Congresso Mondiale di Oftalmologia tenutosi a Roma nel 1986. Dal 1977 al 1993 organizzò a Firenze numerosi congressi internazionali sulla chirurgia della cataratta.

  
Autore di numerosi libri e di centinaia di pubblicazioni scientifiche, Ivan Esente non fu dedito solo alla professione che gli avrebbe riservato tante soddisfazioni, ma anche alle attività sportive.
Cresciuto tennisticamente a Udine sui campi del vecchio de Braida di via Podgora, vinse molte edizioni del Campionato Friulano di Tennis negli anni '50. Poi, a Firenze, con i colori del Tennis Club Le Cascine, vinse 2 volte il Campionato Nazionale a Squadre. Successivamente abbandonò il tennis per il golf, anche qui conseguendo risultati di buon livello.
 

L’arte ha rappresentato il terzo grande interesse di Ivan Esente, prima come collezionista e poi come autore di quadri di genere astratto, allestendo numerose mostre personali con notevole successo.

Morì a Firenze il 16 dicembre 2009.


Così lo ricorda la Società Oftalmologica Italiana:
Membro selezionato dell'American Academy of Ophthalmology, per anni Gran Commis della Società Oftalmologica Italiana, ha avuto da questa il riconoscimento formale del suo ruolo chiave nella evoluzione della moderna Oftalmologia Italiana, soprattutto per la branca chirurgica, con il conferimento della Medaglia d'Oro SOI "Maestri della Oftalmologia", premio che lo ha giustamente inserito nel Pantheon dei grandi oculisti italiani della nostra epoca.

________________________________
  
Fonti bio-bibliografiche:

- Famiglia Esente: dott. Stefano Esente, oftalmologo, figlio di Ivan
- Messaggero Veneto, 27.12.2009 - È scomparso Ivan Esente, luminare di oftalmologia
- Un ricordo in memoria del Prof. Ivan Esente,
2010, SOI Società Italiana di Oftalmologia.

 

 

COMPAESANI DA RICORDARE

ARMO AGOSTO
PUBLIO BONANNI
ROSA CANTONI
LEONIDA CASARTELLI
I CINQUE MARTIRI DI VIA UDINE
LUIGI D'ANTONI
MAURO DEGANO
PIETRO DEGANO
GINO DEL FORNO (TAGÀL)
SILVIO DEL FORNO
GIO.BATTA DEL NEGRO
IVAN ESENTE
MARIA LAURA ROCCA (MARIA GAYNO)
VENCESLAO MENAZZI MORETTI (LAO)
FERRUCCIO MISSIO
CARINO QUERINI
FRANCO SGUERZI
MARIO VECCHIATTO
ELIO VENIER
LUIGI ZORZI

Immagini


Espressioni cromatiche (1996)



Fioritura (1997)



Senza titolo (2005)


 


Home page comunale